CHI SIAMO

Assistenza agli anziani

Il riferimento solido e costante ai valori di mutualità e solidarietà sociale rende possibile la realizzazione di modelli gestionali e assistenziali basati sulla condivisione dei bisogni e sull’attenzione alla persona nella sua interezza.

Partner affidabile

Mediterranea è un partner affidabile in grado di intervenire nella progettazione e gestione di servizi di assistenza, riabilitazione, accoglienza e cura sia in attività gestite autonomamente che in regime di outsourcing.

I nostri percorsi di accoglienza, assistenza e cura, prendono avvio dal bisogno non a priori né a prescindere da esso.

MISSION

Mediterranea Onlus ha come Missione l’assistenza, l’accoglienza e la cura di persone con bisogni e fragilità di tipo sociale e sanitario.

La nostra azione acquista valore e importanza quanto più è diretta ad aumentare la qualità e la dignità della vita delle persone a cui rivolgiamo i nostri servizi e di quelle che vi lavorano.

Siamo una Cooperativa fatta di persone che ogni giorno accettano la sfida di dare risposte alle esigenze dei propri utenti.

Uno spirito di squadra che trae origine nel radicamento e nella partecipazione attiva alla vita della Società.

VALORI

Le parole chiave su cui s’incardina il nostro lavoro quotidiano

01

Centralità della persona

CENTRALITÀ DELLA PERSONA

Mediterranea riconosce che l’azione propria e dei propri Operatori parte dal riconoscimento della sacralità della vita umana e della centralità della persona e dei suoi bisogni.

Leggi tutto

L’organizzazione delle attività, le competenze impiegate e il metodo con cui il personale si relaziona parte da questo assunto prioritario e imprescindibile.
Accogliere, assistere, educare e curare tenendo al centro la persona significa, soprattutto, condividere le sue esigenze, comprendere il senso della vita e avere a cuore il suo personale destino: senza questi presupposti la risposta alle sue esigenze è un gesto di bontà autogratificante o interessato.
Partire dalla persona è astratto, se la persona non è considerata nelle sue relazioni primarie (la famiglia) e secondarie (la comunità e la società locale).

02

Partire dal positivo

PARTIRE DAL POSITIVO

Ogni persona, ogni comunità, per quanto precaria sia, rappresenta una ricchezza e ha un proprio “patrimonio vitale”.

Leggi tutto

Questo principio metodologico tende a valorizzare e rafforzare ciò che le persone hanno costruito, la loro storia, le relazioni esistenti, vale a dire il tessuto delle relazioni sociali e l’insieme di esperienze, che tutte costituiscono il suo patrimonio vitale.
Si tratta di un punto operativo fondamentale che nasce da una visione positiva della realtà e permette alla persona di riconoscere il proprio valore e dignità e, allo stesso tempo, la aiuta ad assumere la sua responsabilità.

03

Integrazione

INTEGRAZIONE

Non sempre riusciamo a dare risposte sufficienti alla grande varietà di bisogni con cui abbiamo a che fare.

Leggi tutto

L’integrazione tra organizzazioni, saperi, forze, risorse, professionalità a tutti i livelli (tra Operatori, tra Cooperativa e Operatori, tra Cooperativa e altre realtà societarie o associative – profit e no profit -, tra Operatori e famiglie, con le Istituzioni pubbliche e private), costituisce la condizione per rispondere in maniera adeguata e quanto più completa ai bisogni espressi dalle persone che si accolgono, assistono, educano e curano.